Pian delle Vette nel gotha dell’enogastronomia etica

(0 Voti)

L’Ethical Food Design, che è stato assegnato il mese scorso a Milano, nel sontuoso Palazzo Reale, ai prodotti alimentari Food & Beverage che hanno dato prova di grande interesse etico, ci ha visti tra i protagonisti. Non abbiamo vinto ma siamo stati ammessi alla finale, ed è già un enorme successo aver partecipato con il nostro Mat’55, Vino Spumante di Qualità (VSQ). L’Ethical Food Design Award è un premio che mette l’accento sugli aspetti sostenibili dei prodotti. E’ un premio che si adatta perfettamente al nostro modo d’intendere l’agricoltura e la produzione di vino, rispettoso di tempi e modi.

L’evento ha avuto molta eco mediatica nazionale e locale, ecco l’intervista di cui siamo molto orgogliosi.

Una cura che ci sforziamo di ripetere ad ogni stagione per ottenere i migliori vini

Produciamo vini IGT e pratichiamo l’agricoltura di montagna, i nostri vigneti infatti, sorgono ai piedi delle Dolomiti. Un paesaggio unico, irripetibile che cerchiamo di conservare e promuovere attraverso i nostri vini. Esaltiamo l’armonia del paesaggio attraverso operazioni e regole rispettose dell’ambiente. Pratichiamo infatti, un’agricoltura a misura d’uomo, che tiene conto dei ritmi e delle stagioni, e che punta alla salvaguardia dell’ecosistema.

Un ambiente difficile che produce uve dai sentori e dalle personalità uniche

Il nostro è un ambiente difficile, che ci ha fatto scegliere le varietà che meglio si adattano alla montagna ed ai suoi rigidi inverni. Il suolo presenta ristrettezze nutritive e dobbiamo anche tenere conto dei sensibili sbalzi termici tra la notte e il giorno. Difficoltà che d’altro canto danno personalità e sentori unici alle nostre uve. Privilegiamo la salubrità dei nostri vigneti a scapito di produzioni più cospicue, poiché l’integrità del paesaggio è parte integrante dei principi su cui ci basiamo. Il già interessante enoturismo in loco, ci auguriamo si intensifichi e che l’accoglienza in cantina diventi una abitudine, un veicolo promozionale per vini e prodotti tipici di Feltre e dintorni.

Un’attenzione maniacale in tutte le fasi della produzione

Ci inorgoglisce che il nostro modo di operare venga definito quasi maniacale. E’ il segno che stiamo facendo il nostro lavoro con tutta l’attenzione possibile, nel pieno rispetto della natura e dell’ecosistema. La dimensione etica che ci appartiene, è stata sottolineata grazie alla partecipazione all’Ethical Food Design dando visibilità ai nostri sforzi. Pian delle Vette è una cantina che vuole crescere e lasciare un segno, senza incidere sulla qualità del paesaggio dolomitico, senza alterare l’impronta carbonica e esaltando tutti i pregi di una vinificazione eroica.